11 C
Napoli
lunedì, Gennaio 17, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Nei guai lo strozzino della camorra: maxi sequestro da 2 mln di euro


Confiscati dalla Sezione Operativa della Dia di Salerno beni proventi di usura.
E’ in fase di esecuzione una misura di prevenzione patrimoniale emessa dal Tribunale di Salerno, su proposta del Procuratore Distrettuale della Repubblica di Salerno, nei confronti di un pregiudicato dedito all’usura, vicino agli ambienti in cui operava uno storico clan di camorra, attivo nella Piana del Sele.

Interessati dalla confisca diversi beni mobili e immobili, disponibilità finanziarie e società riconducibili al pregiudicato, per un valore complessivo di circa due milioni di euro.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Processo a Michele Zagaria, irreperibile il vivandiere del boss dei Casalesi

È irreperibile Vincenzo Inquieto, vivandiere del boss dei Casalesi Michele Zagaria, proprietario dell'appartamento in via Mascagni a Casapesenna dove il 7 dicembre del...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria