Saranno 24 ore in zona arancione. La Campania dopo le festività torna per una sola giornata a misure meno restrittive, ma comunque rigide. Solo 24 ore, poi si tornerà alla zona rossa in vista dell’Epifania, poi dal 7 gennaio in poi il destino è ancora da scrivere. Teoricamente, la Campania dovrebbe uscire dalla zona arancione e tornare zona gialla, così come accaduto poco prima di Natale. Fu De Luca, allora, a stabilire di nuovo la zona arancione.

Si potrà dunque nuovamente spostarsi all’interno del proprio Comune, senza il bisogno di portare con sé l’autocertificazione, che invece servirà a chi per motivi di lavoro, salute o urgenza motivata e comprovata dovrà uscire dal proprio Comune. Sono previste, proprio come nei giorni di dicembre “arancioni” deroghe specifiche per le visite a parenti e amici, nonché regole specifiche per i comuni fino a cinquemila abitanti. Restano ancora chiusi al pubblico bar e ristoranti, ma tornano ad aprire diversi negozi, sempre nel rispetto di tutte le regole anti-contagio. Resta in vigore il coprifuoco dalle 22 alle 5 del giorno dopo. Il Governo ha comunque spiegato che anche per il 4 gennaio varranno le deroghe concesse tra il 28 ed il 30 dicembre.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.