Vergogna sul Litorale Domitio. Cane trascinato sull’asfalto, il proprietario aveva appena lavato l’auto

Ha lavato l’auto e non voleva che il suo cane ci salisse a bordo, così l’ha legato con il guinzaglio alla vettura trascinandolo sull’asfalto. Autore del vergognoso episodio un medico 51enne, fermato dai carabinieri a Villa Literno.

L’uomo ha spiegato di non aver fatto entrare il cane in auto perché il figlio 18enne provava timore. Il cane – riporta Il Mattino – è stato affidato ad un canile ed ha riportato ferite ad una zampa.