22.9 C
Napoli
giovedì, Ottobre 6, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Choc in provincia di Avellino, non gli servono da bere e spara nel pub


A Lauro, in provincia di Avellino, un uomo ha estratto un’arma semiautomatica e ha sparato due colpi perchè il titolare del locale si era rifiutato di servirgli bevande alcoliche. L’uomo, originario del posto, ha primo inveito nei confronti del titolare per poi estrarre la pistola semiautomatica.

La lite nel pub 

Una brusca lite è stata l’inizio di quella che per fortuna non si è trasformata in tragedia. L’uomo aveva ordinato al titolare una bevanda alcolica ma quest’ultimo si è rifiutato più volte di “accontentarlo”. Questo il motivo per cui il cliente di Lauro ha iniziato una violenta lite all’interno del pub. Lite che però non ha “dato i suoi frutti” visto che il titolare continuava a rifiutare di servire bevande alcoliche al cliente.

A seguito della lite l’uomo ha poi deciso di estrarre l’arma che portava con se, mettendo in pericolo se stesso e chi lo circondava. Una pistola semiautomatica, questa l’arma con la quale l’uomo ha sparato due colpi puntando “a caso” a torno a se. Il pericoloso gesto avrebbe infatti potuto ferire o addirittura uccidere un cliente del pub intento a godersi una serata tranquilla. Fortunatamente i colpi della pistola non hanno ferito nessuno. Le indagini degli agenti del commissariato locale hanno consentito l’identificazione dell’uomo. Il Gip del tribunale di Avellino, su richiesta della procura, ha emesso un’ordinanza d’arresto domiciliare.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Uccide la sorella nel sonno accoltellandola al cuore: “Flirtava con il mio ragazzo”

Scopre che la sorella flirta con il suo ragazzo e la accoltella nel sonno. Fatiha Marzan, 21 anni, ha...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria