“Ci sono le foto di mio figlio morto” mamma Tiziana cerca il telefono perduto

Un toccante appello sta facendo il giro dei social network. Mamma Tiziana Morra ha lanciato un’accorata richiesta su Facebook dopo che ieri ha smarrito il telefono: “Gentilmente se qualcuno trova un Samsung A5 , colore nero , smarrito oggi pomeriggio, località Croce , mi contatti… Non per una questione di valore economico , ma ci sono le foto di mio figlio che non c’e più . Dietro alla cover c’è questa foto .. se potete condividete . Grazie 😘”. La donna salernitana ha condiviso il suo appello sul web e in tanti lo stanno ricondividendo.

LA TRAGICA STORIA: ULTIMO AGGIORNAMENTO MARZO 2019

L’inchiesta condotta dal pm Maria Benincasa ha portato a inserire nella lista degli indagati 7 persone per il decesso di Alessandro Farina, 13enne di Pellezzano in provincia di Salerno, morto nell’ospedale Ruggi di Salerno il 27 dicembre del 2017. Nella lista degli indagati, con l’accusa di omicidio colposo, c’è il primario del reparto di Pediatria, i pediatri della struttura e il medico di famiglia del ragazzo. Al centro dell’inchieste le eventuali mancanze del personale medico. Alessandro era morto pochi giorni dopo il ricovero per edema cerebrale e polmonare, conseguenza di una grave forma di chetoacidosi diabetica.

Secondo quanto ricostruito, il ricovero avvenne il 23 dicembre, in seguito ai primi segnali di malessere. Il giovane venne dimesso poiché gli fu diagnosticata una forma allergica alla tachipirina. Al centro delle indagini della Procura vi è la negligenza dei sette sanitari che hanno trattato il ricovero del giovane