Ciro ucciso da un pirata della strada, lutto della polizia di Napoli

Nell’impatto tra uno scooter e un’auto nella tarda serata di ieri in via Solfatara a Pozzuoli alta, in provincia di Napoli, è morto il vicequestore in servizio al Reparto mobile di Napoli, Ciro Lomaistro. L’incidente si è verificato nei pressi del ponte ‘Copin’ a poche decine di metri dall’abitazione della vittima. Il poliziotto, 50 anni, a bordo del suo scooter stava rincasando, allorché si è scontrato con un’auto che proveniva in direzione opposta finendo sul selciato.

Con tutta probabilità – le indagini tuttora in corso lo dovranno appurare anche attraverso i filmati della videosorveglianza pubblica e privata presente in zona – è stato travolto da un’altra auto sulla corsia opposta che poi ha proseguito senza fermarsi. L’uomo aveva il casco, ritrovato ad alcune decine di metri dal luogo dell’incidente e confermato dai primi filmati visionati della videosorveglianza.
Sul posto il 118 e squadre di polizia municipale. Indagini della Polizia municipale con le videocamere presenti”.

IL RICORDO DEI COLLEGHI DEL IV REPARTO MOBILE NAPOLI

“E’ un triste giorno oggi. A causa di un tragico incidente stradale, ci ha lasciato CIRO LOMAISTRO, il nostro vice dirigente. Uno di noi, uno dei più attivi e appassionati del nostro Reparto. Aveva il reparto nel sangue e in questi anni ci ha trasmesso la sua esperienza e il suo attaccamento alla Polizia di Stato. Il suo impegno in prima fila in tanti eventi era un esempio per tutti noi. Grazie Ciro, ci mancherai tanto, ma resterai sempre vivo nei nostri ricordi…”.