Clan Vanella Grassi, scarcerato un altro ras: sale la tensione tra Secondigliano e Scampia

Torna in libertà Gaetano Angrisano, esponente dell’ala di Scampia della Vanella Grassi, quella che durante la terza faida aveva conquistato il lotto G. Nel novembre del 2019, insieme ad altri tre esponenti del gruppo, fu tra i beneficiari di una sentenza con rinvio della Corte di Cassazione: il rinvio, nello specifico, riguardava la sentenza d’Appello emessa nei confronti di quattro soggetti indicati come “la quarta generazione di capi della Vanella Grassi”.

Angrisano, genero del ‘fondatore’ della Vanella Grassi Salvatore Petriccione ‘o marenar, è stato scarcerato in seguito alla decisione dei giudici della Corte d’Appello. Lo riporta Il Roma.