Cocaina e soldi nello scarico del wc, marito e moglie arrestati a Napoli

Napoli, cocaina in casa di una coppia

Cocaina e soldi nel wc di una casa a Napoli. Gli agenti del Commissariato Ponticelli, con il supporto di un equipaggio del Reparto Prevenzione Crimine Campania, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno effettuato un controllo presso un’abitazione. In via Flauto Magico dove, grazie a Kira, Unità Cinofila antidroga dell’Ufficio Prevenzione Generale, ha rinvenuto, occultati nella cassetta di scarico del wc, 28 involucri contenenti cocaina e un bilancino mentre, in una pattumiera  e nella camera da letto, hanno sequestrato altri 38 involucri della stessa sostanza per il peso complessivo di circa 25 grammi, diverso materiale per il confezionamento della droga e 1080 euro. I coniugi napoletani, entrambi 43enni, sono finiti in manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Due giorni fa gli uomini del commissariato Secondigliano (guidati dal vice questore aggiunto Raffaele Esposito) hanno agito durante un apposito servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti: l’intervento è scattato presso l’abitazione di un uomo in via Pacecco De Rosa, stradina limitrofa al Corso Secondigliano. Qui gli agenti hanno rinvenuto nove involucri contenenti cocaina del peso complessivo di 10 grammi circa, tre bilancini, diverso materiale per il confezionamento della droga e 360 euro. Salvatore De Rosa, 56enne napoletano, arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacenti.