ospedale parto
Foto di repertorio

Convalidato dal gip del Tribunale di Napoli Rosaria Maria Aufieri l’arresto di Concetto Bocchetti, 46 anni, e Alessandra Terracciano, 36. Entrambi sono i genitori del neonato venuto al mondo il 12 marzo in casa a Portici, ancora ricoverato in prognosi riservata per ustioni sul corpo all’ospedale Santobono a Napoli. La notte del 17 marzo, la coppia è finita in manette poiché accusata di abbandono di minori e maltrattamenti con lesioni gravissime.

Per l’uomo è scattato il trasporto al carcere di Poggioreale mentre la donna è piantonata all’Ospedale del Mare di Napoli. Verrà interrogata appena i medici daranno il loro nullaosta. Al momento il neonato, da quanto si apprende, è in condizioni stazionarie.

Convalidato dal gip del Tribunale di Napoli Rosaria Maria Aufieri l’arresto di Concetto Bocchetti, 46 anni, e Alessandra Terracciano, 36. Entrambi sono i genitori del neonato venuto al mondo il 12 marzo in casa a Portici, ancora ricoverato in prognosi riservata per ustioni sul corpo all’ospedale Santobono a Napoli. La notte del 17 marzo, la coppia è finita in manette poiché accusata di abbandono di minori e maltrattamenti con lesioni gravissime.

Per l’uomo è scattato il trasporto al carcere di Poggioreale mentre la donna è piantonata all’Ospedale del Mare di Napoli. Verrà interrogata appena i medici daranno il loro nullaosta. Al momento il neonato, da quanto si apprende, è in condizioni stazionarie.

SE VUOI RESTARE SEMPRE AGGIORNATO VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.