Coronavirus, Giugliano piange Enzo:«Era operatore del 118, aspettava tampone»

E’ morto questa mattina all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli un operatore del 118. Si chiamava Enzo Lucarelli e aveva 46 anni.

Viveva a Giugliano, comune a nord del capoluogo partenopeo, con la moglie un figlio piccolo ed era un autista volontario della Croce Italia. Come riportato dell’associazione “Nessuno Tocchi Ippocrate”, l’uomo era da sei giorni in attesa del tampone a cui altri colleghi della Croce Italia sono stati sottoposti. Tra questi uno è risultato positivo ma non sarebbe in condizioni critiche. Dopo essere giunto in ospedale ieri, Lucarelli sarebbe morto poche ore dopo per complicanze respiratorie.