Campania. Medico dell’Asl con il coronavirus: positivo anche il marito

coronavirus salerno

 Ancora un caso di coronavirus tra il personale medico, questa volta all’Asl di Pastena, in provincia di Salerno. Un medico del poliambulatorio è risultato positivo al Covid-19 ed in seguito ai tamponi effettuati anche il marito è risultato contagiato dal virus. L’Asl, come riportato dal sito ottopagine.it, ha provveduto a ricostruire la catena dei contatti stretti ed ha eseguito tutte le procedure previste in questi casi. La coppia è paucosintomatica ed è in buone condizioni di salute. Igienizzati e sanificati i locali del poliambulatorio che oggi sarebbero comunque chiusi. I tamponi a cui sono stati sottoposti familiari e colleghi sono risultati tutti negativi.

coronavirus salerno

Coronavirus contagiato medico di Salerno

Si tratta del secondo medico positivo al Coronavirus negli ultimi giorni a Salerno. Nelle scorse ore era risultata contagiata una dottoressa in servizio al 118 di via Vernieri. Anche in quel caso attivato il protocollo e tutte le persone entrate in contatto con la donna e sottoposte a tamponi che hanno dato esito negativo. coronavirus salerno

Lieve aumento dei contagi, 10 positivi su 2441 tamponi in Campania

Lieve aumento dei contagi, 10 positivi su 2441 tamponi in Campania. Oggi l’Unità di Crisi della regionale ha diffuso il bollettino ordinario. Secondo i rilevamenti sanitari, oggi, si registrano 10 nuovi positivi al covid su 2441 tamponi analizzati. Fortunatamente non ci sono nuove vittime, invece sono 3 i guariti dal virus.

LA DICHIARAZIONE DI DE LUCA

“Abbiamo affrontato il focolaio di Mondragone con rigore e tempestività, abbiamo fatto i tamponi a tutti gli abitanti delle palazzine ex Cirio, sia italiani sia bulgari e persone di varia nazionalità. Dopo i 14 giorni rifacciamo tamponi a tutti i residenti, se ci dovessero essere altri positivi saranno portati in strutture covid ma libereremo le palazzine”.

CONTAGIO A SAN GIORGIO A CREMANO

E’ stato scoperto un nuovo caso di covid a San Giorgio a Cremano. A rendere noto l’episodio è stato il sindaco Giorgio Zinno attraverso un post su Facebook: “Abbiamo la notizia di una persona positiva. Il tampone effettuato perché doveva tornare al lavoro e aveva qualche linea di febbre e raffreddore. Insieme alla persona sono in quarantena tutti i familiari. Disposto immediatamente il tampone per garantire la tracciabilità del contagio“. Analizzati da sabato 23 tamponi negativi in città.

Seguici Sui Nostri Canali Social

Rimani Aggiornato Sulle Notizie Di Oggi