Da Sant’Antimo a Casandrino per rubare in una villa, stanato in flagranza

I carabinieri hanno arrestato Francesco Salvatore, di Sant’Antimo, resosi responsabili di furto aggravato. L’uomo è stato sorpreso  all’interno di una villa in costruzione a Casandrino. Si era introdotto all’interno previa effrazione del cancello d’ingresso di una recinzione di un appezzamento di terra confinante con quella abitazione, mentre asportava  30  porte in alluminio, parte delle quali aveva già caricato all’interno della propria autovettura Ford Fiesta. La refurtiva, del valore commerciale di circa 1.500,00 euro, veniva interamente recuperata e restituita all’avente diritto. L’uomo è stato ristretto presso le aule dibattimentali del tribunale di Napoli nord in attesa della celebrazione del rito direttissimo.