Daniele operato di tumore, il guerriero festeggia il compleanno: «Continua così, sei già uomo»

«Oggi +13 tantissimi auguri ti auguro di stare sempre bene perché sei un ragazzo speciale e tutto quello che stai affrontando gia sei un uomo continua cosi e non arrenderti mai oggi è un giorno speciale è il tuo compleanno ti auguro una vita piena di soddisfazioni cor mj sei e sarai sempre il mio GUERRIERO .DANIELE SI O COR É PAPÀ». Queste le parole che ha usato il padre di Daniele, il ragazzo di Arzano a cui è stato asportato un tumore dopo l’operazione.

La storia di Daniele

Si chiama Daniele, ha appena 13 anni ed è malato di tumore. E’ di Arzano e per lui l’associazione Terra dei fuochi e il parroco di Caivano Don Maurizio Patriciello hanno lanciato un appello. “Daniele è un guerriero di 13 anni che combatte contro il mostro. Daniele – spiega Padre Maurizio – lunedì andrà a Bologna, i dottori dovranno asportare due costole. Il papà di Daniele ha perso il lavoro, per stare con il suo bambino. Il suo viaggio è sostenuto dalle associazioni. Ma il sogno di Daniele e avere una casa più grande, per poter vivere con i suoi fratelli. Si avete, capito bene, lui non vuole giochi ma una casa dove poter vivere con la famiglia riunita”. Chi vuole può aiutare Daniele per tramite di padre Maurizio Patriciello.