De Luca contro le zone gialla e bianca: “Sarebbe un suicidio. Pronto a chiudere”

diretta de luca campania
Vincenzo De Luca

Oggi Vincenzo De Luca è intervenuto nella consueta diretta del venerdì pomeriggio. Il Presidente della Campania ha parlato della situazione sull’epidemia e sullo stato di attuazione della campagna per le vaccinazioni. Inizialmente ha parlato della crisi del Governo nazionale definendola imbarazzante. “Siamo in zona gialla e sarebbe un suicidio pensare alla ricreazione. Se abbiamo comportamenti irresponsabili la Campania sarà chiusa tra 2-3 settimane. La linea delle zone è sbagliata, perché è necessario un provvedimento nazionale unico tranne per le zone rosse. La zona bianca è irresponsabile. Sarebbe un suicidio per la Campania immaginare che saremmo di fronte al rompete le righe, al fare la ricreazione. Se avremo comportamenti irresponsabile la Campania sarà chiusa tutta“, ha dichiarato il Governatore.

LE VACCINAZIONI IN CAMPANIA, PARLA DE LUCA

Campania è prima nell’utilizzazione dei vaccini. Nonostante che siano stati distribuiti in modo irragionevole e ce ne hanno mandati di meno. La Campania ha ricevuto 109mila vaccini, tasso somministrazione 80,5 percento. Entro gennaio avremo complessivamente 340mila vaccini, cioè quello che ci serve la prima e la seconda somministrazione. L’obiettivo è riconquistare la nostra vita. Se avremo i vaccini e l’organizzazione capace faremo il miracolo. Nel mese di gennaio arriveranno 340mila vaccini. Se vogliamo vincere la sfida abbiamo bisogna avere 8 milioni e 400mila dosi. Dobbiamo iniziare la vaccinazione di massa e dobbiamo avere centinaia di centri di vaccinazione su tutta la Regione. Dovremo utilizzare spazi pubblici, chiese, teatri. Faremo un lavoro gigantesco“, ha detto De Luca”.

QUESTIONE SCUOLE

Il Governatore ha affrontato l’argomento sull’aperture delle scuole: “Avremo un ulteriore incremento per le elementari. Vorremmo impegnare i medici di medicina generale per fare tamponi antigenici al personale scolastico. Apertura di massa dopo aver avviato screening, quindi avviando così una campagna straordinaria”.

 

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.