istori per le attività dal 100 al 400%: le categorie che potranno richiederli

indennizzi quando arriveranno
L'annuncio del Ministro Gualtieri

Ristori per le attività dal 100 al 400%: le categorie che potranno richiederli. Il presidente Sergio Mattarella ha firmato il Decreto per le misure urgenti per la tutela della salute e per il sostegno ai settori produttivi maggiormente colpiti dall’epidemia Covid-19. Saranno 53 le categorie individuate attraverso i codici Ateco che otterranno i nuovi contributi a fondo perduto previsti dal Decreto. I ristori alle attività commerciali dovrebbero arrivare a metà novembre. Il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri dichiarò al Tg1: “Lavoriamo affiche l’Agenzia delle Entrate possa erogare i contributi, già, entro metà novembre o forse del 11 novembre. Si userà lo stesso meccanismo per il fondo perduto, tutti quelli che hanno già fatto domanda per i contributi, lo riceveranno in automatico. Tutte le aziende che sono sono oggetto di restrizioni del Dpcm, quindi, per costoro ci saranno indennizzi. Previste indennità di 1000 euro per i lavoratori“.

RISTORI AL 400%

Ristori al 400% previsti per discoteche, sale da ballo night-club e simili.

RISTORO AL 100%

Trasporto con taxi – Trasporto mediante noleggio di autovetture da rimessa con conducente 100%

RISTORO AL 150%

Previsti ristori al 150% per alberghi – Villaggi turistici – Ostelli della gioventù – Rifugi di montagna – Colonie marine e montane – Affittacamere per brevi soggiorni, case ed appartamenti per vacanze, bed and breakfast, residence – Attività di alloggio connesse alle aziende agricole – Aree di campeggio e aree attrezzate per camper e roulotte.

Senza dimenticare alloggi per studenti e lavoratori con servizi accessori di tipo alberghiero – Gelaterie e pasticcerie – Gelaterie e pasticcerie ambulanti – Bar e altri esercizi simili senza cucina

RISTORO AL 200%

Gestioni di funicolari, ski-lift e seggiovie se non facenti parte dei sistemi di transito urbano o sub-urbano – Ristorazione con somministrazione – Attività di ristorazione connesse alle aziende agricole – Ristorazione ambulante – Ristorazione su treni e navi – Catering per eventi, banqueting – Attività di distribuzione cinematografica, di video e di programmi televisivi – Attività di proiezione cinematografica – Agenzie ed agenti o procuratori per lo spettacolo e lo sport – Noleggio di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli: impianti luce ed audio senza operatore, palchi, stand ed addobbi luminosi.

Servizi di biglietteria per eventi teatrali, sportivi ed altri eventi ricreativi e d’intrattenimento – Altri servizi di prenotazione e altre attività di assistenza turistica non svolte dalle agenzie di viaggio nca – Attività delle guide e degli accompagnatori turistici – Organizzazione di convegni e fiere – Altra formazione culturale – Attività nel campo della recitazione – Altre rappresentazioni artistiche.

Noleggio con operatore di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli – Altre attività di supporto alle rappresentazioni artistiche – Altre creazioni artistiche e letterarie – Gestione di teatri, sale da concerto e altre strutture artistiche – Altre attività connesse con le lotterie e le scommesse (comprende le sale bingo) – Gestione di stadi – Gestione di piscine – Gestione di impianti sportivi polivalenti – Gestione di altri impianti sportivi nca.

Attività di club sportivi – Gestione di palestre – Enti e organizzazioni sportive, promozione di eventi sportivi – Altre attività sportive nca – Parchi di divertimento e parchi tematici – Sale giochi e biliardi – Altre attività di intrattenimento e di divertimento nca – Attività di organizzazioni che perseguono fini culturali, ricreativi e la coltivazione di hobby – Attività di altre organizzazioni associative nca – Servizi di centri per il benessere fisico (esclusi gli stabilimenti termali) – Stabilimenti termali – Organizzazione di feste e cerimonie