“Dona il sangue” appello per il 15enne caduto nel Napoletano, è ricoverato all’ospedale

sangue

Versa in condizioni molto gravi il 15enne che ieri è caduto da un impalcatura facendo un volo di 12 metri. Il ragazzo di Poggiomarino, provincia di Napoli ma di origini marocchine, ha provato a recuperare il pallone salendo su una impalcatura coperta da un telo di plastica che non ha retto il suo peso ed è ceduto. Ora, come riportato dal sito de Il Mattino, è in condizioni gravissime all’ospedale di Nocera Inferiore. I. Soccorso da alcuni avventori dal supermarket, è stato portato in ambulanza in ospedale, dove tuttora si trova.

La Parrocchia Sant’Antonio di Padova – Poggiomarino: ha lanciato un appello: “Puo’ valere una vita. Dalle parole ai fatti,presso il centro trasfusionale dell’ospedale Umberto 1 di Nocera Inf. Ore 8-13,30 compreso il sabato. E’ il momento di stare vicini a “nostro figlio” Hamzar ed alla sua famiglia. Dona il tuo sangue,conosciamo il ragazzo e la sua famiglia in quanto sono seguiti dal doposcuola della Caritas. Hamzar avrebbe dovuto accompagnare i fratellini al centro quando è accaduta la tragedia. C’è speranza…i medici stanno facendo tutto il possibile ma molto dipende da da Dio e da noi. Per chi volesse fare di più in questa situazione di precarietà ci contatti in privato per potervi dare i riferimenti dei referenti Caritas. Grazie.