Dramma a poche ore dal Capodanno, bimbo di 18 mesi muore soffocato da un popcorn

Immagine di repertorio

Tragedia a poche ore dal Capodanno nel vicentino dove un bimbo di soli 18 mesi è morto soffocato da un fiocco di popcorn. Era una serata come le altre per una coppia di genitori che sabato sera nella loro casa di via Costacolonna in località Torri hanno assistito, impotenti, alla morte del loro secondogenito Leone.

Erano circa le 22 quando i coniugi Massimo Greggio e Sara Lisso, come riporta il Giornale di Vicenza, hanno sentito il piccolo lamentarsi in modo flebile, con difficoltà di respirazione. La coppia ha subito intuito che aveva un fiocco di popcorn fermo in gola: sono stati minuti concitati con la chiamata al 118 per chiedere aiuto e seguendo le istruzioni al telefono hanno tentato di liberare la gola del loro bimbo, nell’attesa dell’arrivo del medico.

Arrivati sul posto, nonostante i numerosi tentativi dei sanitari di togliere il fiocco dalla gola del piccolo il prima possibile, per il piccolo Leone non c’è stato nulla da fare: quando sono riusciti a sbloccargli le vie aeree era già morto per soffocamento. Sul posto è intervenuta una pattuglia dei carabinieri per i rilievi del caso, con informativa alla procura della Repubblica di Vicenza che dovrebbe aprire un fascicolo, anche se non sono emerse responsabilità dei genitori per il decesso del piccolo.