Francesco Sarcina tradito dalla moglie con il testimone di nozze Riccardo Scamarcio: parla Clizia

Francesco Sarcina tradito dalla moglie Clizia Incorvaia e dal suo migliore amico nonché testimone di nozze, Riccardo Scamarcio. Il cantante delle Vibrazioni ha parlato per la prima volta del tradimento dopo la separazione dalla moglie in un’intervista al Corriere della Sera.
Un doppio addio tanto più doloroso se si considera il forte legame che esisteva tra Sarcina Scamarcio, così forte da volerlo come testimone di nozze nel 2015 nel matrimonio con Clizia.

Quelle che all’inzio sembravano solo voci, gossip, si sono rivelate una drammatica verità per il cantante delle Vibrazioni, che non riesce ancora a darsi pace. «Io ho una sensibilità acutissima: sentivo che mi nascondeva qualcosa – ha raccontato Sarcina -. Le dicevo: tiralo fuori, ricominciamo da capo, consapevoli. Eravamo in macchina. Giuro, ho vomitato. Sono sceso e ho iniziato a disperarmi peggio di quando ho perso mio padre. Papà era malato, me l’aspettavo. Ma questa non potevo aspettarmela. Ho rivisto i momenti in cui, con Riccardo, mangiavamo insieme con le rispettive compagne. È stato un trauma che sto curando e ora la pubblicità ha riaperto la ferita».

Sarcina ha poi dichiarato di aver tentato una riconciliazione con la moglie, non andato a buon fine, e di non aver più visto Scamarcio. «Ci eravamo lasciati. Che cambia se l’ha cercato lei, se covava un desiderio o se l’ha fatto per farmi male? – ha concluso -. Il punto è che non puoi tradirmi con mio fratello. Sono cose che, in un attimo, ti fanno cadere il senso di amore, di amicizia. Il cuore ti si pietrifica».

«Una gogna mediatica», Clizia Incorvaia commenta così lo scandalo scoppiato dopo le parole dell’ex Francesco Sarcina.