Fratta-Grumo. Rapina d’auto con cavallo di ritorno, arrestata la banda

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna hanno tratto in arresto tra Frattamaggiore e Napoli, in esecuzione di Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere emessa dal GIP di Napoli Nord su richiesta di quella Procura, I. N., un 36enne napoletano, B. A., 40enne, di  Casandrino e G. G., 57enne, di Fratta, tutti già noti alle FFOO e ritenuti responsabili di rapina, tentata estorsione e ricettazione in concorso.

Il provvedimento cautelare è stato deciso dopo articolata indagine con la quale i carabinieri hanno ricostruito le fasi della rapina di un’auto a una donna perpetrata a Grumo Nevano nel marzo scorso e anche il successivo tentativo del trio di estorcerle denaro per tornare in possesso del bene. L’attività, avviata dopo la denuncia presentata ai carabinieri di Grumo Nevano, ha interrotto il disegno criminoso. Gli arrestati sono stati tradotti a Poggioreale.