Terribile tragedia al mare, Gabriele muore a 17 anni mentre scherza con gli amici

Ha perso la vita mentre faceva il bagno in mare con gli amici, a pochi metri dalla battigia.  Gabriele Baroni, studente romano, avrebbe compiuto 18 anni il prossimo 14 luglio. E invece, ha perso la vita nel pomeriggio di ieri a Torvaianica. Partito dalla sua abitazione dall’Appio Tuscolano, il ragazzo si era recato con gli amici al mare per festeggiare l’inizio delle vacanze estive. Dopo aver steso il telo sulla spiaggia libere, Gabriele, intorno alle 4 decide di fare un bagno. Lo segue un amico.

Una volta entrati in acqua, però, succede qualcosa di inaspettato. Un amico di Gabriele si gira e non lo trova. Inizia il terrore. L’amico richiama l’attenzione dei bagnanti, poi l’immediata chiamata al numero di emergenza in mare 1530 e da Fiumicino si muove la motovedetta CP 602, mentre la guardia costiera locale si precipita sul posto insieme ai carabinieri della stazione di Torvaianica. L’assistente bagnante sale sul pattino di salvataggio ed entra in mare per cercare lo studente insieme ai guardacoste: alle 16,48, purtroppo, il corpo di Gabriele viene ritrovato senza vita a circa 200 metri dalla riva.

Dopo i primi tentativi di rianimazione, anche i medici perdono le speranze. Alle 17:06 i sanitari ne constatano quindi il decesso.