32.1 C
Napoli
giovedì, Luglio 18, 2024
PUBBLICITÀ

Giuseppe ucciso per gelosia a Casal di Principe, condannato l’aggressore

PUBBLICITÀ

Anass Saanud è stato condannato a 17 anni di carcere il 21enne di origini marocchine  accusato dell’omicidio di Giuseppe Turco. Il 17enne venne ucciso a coltellate in piazza Villa a Casal di Principe il 30 giugno dell’anno scorso.

La sentenza è stata emessa al termine del rito abbreviato dal gup del Tribunale di Napoli Nord Pia Sordetti, che ha accolto la richiesta di 17 anni e quattro mesi di carcere avanzata dal sostituto procuratore Francesco Cirillo. Saanud è stato condannato anche al risarcimento del danno e al pagamento di una provvisionale di 50mila euro per i tre familiari della vittima costituitisi parte civile nel processo.

PUBBLICITÀ

L’omicidio avvenne la sera del 30 giugno scorso davanti al bar dove erano presenti sia la vittima che l’aggressore; ci fu prima una lite, poi il 21enne estrasse il coltello e colpì il minore, che fu soccorso e portato nella Clinica Pineta Grande di Castel Volturno, dove morì.
A scatenare la lite il passaggio davanti al bar di una ragazza contesa tra il 21enne e Turco, che avrebbe in passato avuto una relazione con la vittima e che poi si stava frequentando con l’assassino. Anass Saanud sospettava che la ragazza si sentisse ancora con Turco.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Accoltellato in piazza nel Napoletano, preso un 17enne

Martedì la Polizia di Stato ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in I.P.M. emessa dal GIP presso il Tribunale...

Nella stessa categoria

PUBBLICITÀ