Grande Fratello Vip, Valeria Marini piange dopo la spinta di Antonella Elia [Video]

Dopo essere stata spinta nella casa del Grande Fratello Vip da Antonella Elia, Valeria Marini è scoppiata in un pianto liberatorio. Dopo essere uscito con Paolo Ciavarro, Licia Nunez e Zonzo, l’attrice ha confessato tra la lacrime di aver ricevuto, in passato, le “mani addosso”.

“Mi va di piangere perché non voglio subire le mani addosso, le ho subìte in passato ed ora non mi va di subirle pubblicamente”, le parole di Valeria Marini (qui il video).

La notizia della rissa al Grande Fratello Vip

Scoppia la rissa nella Casa del Grande Fratello Vip. Antonella Elia mette le mani addosso a Valeria Marini. «È impazzita». Antonella Elia ha dato un forte spintone a Valeria Marini, sono dovuti intervenire gli altri concorrenti per dividerle. Ma andiamo con ordine.

Antonella Elia ha accusato Valeria Marini – da pochi giorni al  GF – e Fernanda Lessa di trattarla come un’indemoniata. «Mi vengono a sbattere in faccia il crocifisso, bisogna rispettare i valori della religione». Il gesto avrebbe fatto infuriare Antonella che ha dato un forte spintone sul seno a Valeria Marini. A quel punto sono intervenuti gli altri inquilini per dividerle. Valeria Marini ha urlato: «Mi ha messo le mani addosso senza motivo, solo perché ho un rosario che mi hanno regalato. Ho il segno rosso sul seno. Deve essere squalificata». Antonella Elia replica: «Non hai sentito niente, hai tutta plastica».

La squalifica e le scuse di Clizia Incorvaia

Clizia Incorvaia, dopo il voto ricevuto da Andrea Denver al Grande Fratello Vip per l’eliminazione, si era scagliata contro quest’ultimo dicendogli ‘Buscetta, pentito’ (mafioso e collaboratore di giustizia italiano, membro di Cosa nostra, ndr). Una frase gravissima che ha scatenato sin da subito le polemiche e, soprattutto, ha portato tutti i telespettatori a chiedere l’immediata squalifica.

«Io vengo da una realtà dove i miei amici hanno perso padri fratelli, io non lo so perchè l’ho detto in quel modo così teatrale. Non ho più pensato che le parole sono importanti, poi ho detto ‘ che cavolo ho detto’, e chiedo scusa a tutte le famiglie che stanno lottando con questo cancro e chiedo scusa alla mia famiglia».

A mostrargli i titoli dei giornali è stato Alfonso Signorini: «Nessuno mette in dubbio o vuole fare di te una sostenitrice di stampo mafioso – spiega il conduttore- nè fare una gogna mediatica, hai detto delle cose che non possiamo accettare. Senza Buscetta nè i pentiti non avremmo avuto i grandi successi ottenuti. La parola pentito è un insulto perchè offendi chi lotta contro la mafia tutti i giorni. Il fatto che tu sia siciliana e che questa realtà la conosci è ancora più grave. Abbiamo pensato e provato a cercare di giustificazioni, ma non ce ne sono. Sono state di una gratuità violenta».

«Ho fatto una stupidaggine – risponde in lacrime la concorrente al GF –  mi sono rincretinita, mi sono involuta. Volevo dire vile e invece mi è uscito Buscetta. Non crocifiggetemi, io voglio andare fuori, ho sbagliato. Non lo so perchè ho detto questa cosa orribile, io ero sempre in prima linea scrivere cose contro la mafia, io l’ho vissuta sulla mia pelle. Ho un discreto background culturale, non lo so perchè l’ho fatta. Proprio per quello vorrei uscire. Merito di andare a casa». Detto fatto, Clizia è stata squalificata.