Guida un Suv a 13 anni per 200 chilometri, si schianta in autostrada in Campania

Immagine di repertorio

Dramma in provincia di Salerno dove all’alba di questa mattina, un 13enne si è messo alla guida di una grossa vettura a trazione integrale di famiglia e, immessosi in autostrada, ha perso il controllo del Suv urtando anche un altro veicolo.

Il giovane, come riportato da ‘Cronache della Campania’, si trovava sull’autostrada del Mediterraneo (ex Salerno-Reggio Calabria), tra gli svincoli di Battipaglia e di Pontecagnano Sud.

Secondo una prima ricostruzione della Polizia Stradale di Eboli, il ragazzino sarebbe partito da Policoro, in provincia di Matera, intorno alle 4 di questa mattina e avrebbe percorso circa 200 chilometri prima di restare coinvolto nell’incidente. Ancora da chiarire le dinamiche dell’incidente. Il giovane è stato trasportato in ospedale dove è tutt’ora ricoverato in prognosi riservata. Fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita. Nessuna conseguenza per il conducente dell’altra vettura coinvolta.