“Ho un cimitero alle spalle”: l’intervista choc ai nuovi ‘baby camorristi’ di Napoli

Un estratto dell'intervista

‘Baby Camorra’, il reportage realizzato dal giornalista spagnolo David Beirian è andato in onda nella prima serata di Mercoledì 5 dicembre, su ‘Nove’. 

Beirian, durante il suoi reportage, ha indagato sulle nuove generazioni di camorristi, incontrando un ragazzo definito il nuovo ‘capo di Napoli’. Il giornalista spagnolo ha poi intervistato anche altri ‘giovani camorristi’, da chi aveva il compito di confezionare la droga a chi aveva “Un cimitero alle spalle” a causa dei molteplici omicidi già commessi alla sua età.

Nel corso del programma sono andate inoltre in onda anche interviste a Roberto Saviano, a Maria Luisa Iavarone, la madre di Arturo, il ragazzino napoletano accoltellato in via Foria circa un anno fa, ed il prete anticamorra Don Aniello Manganiello.

Enorme il successo del programma, che è stato visto da 380mila spettatori, facendo registrare uno share dell’1,6%.

Un estratto del reportage

Baby Camorra

Sono sanguinari, crudeli e spietati. Sono giovani. Sono i boss della #BabyCamorra, stasera alle 21.25.

Publiée par NOVE sur Mardi 4 décembre 2018