20.5 C
Napoli
giovedì, Maggio 19, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Illegittima la censura della posta tra i boss detenuti al 41 bis e gli avvocati


Viola il diritto di difesa sancito dalla Costituzione la norma, contenuta nell’articolo 41 bis dell’ordinamento penitenziario, che – secondo l’interpretazione della Corte di cassazione – impone il visto di censura sulla corrispondenza tra il detenuto sottoposto al carcere duro e il proprio difensore. Lo ha stabilito la Corte costituzionale con la sentenza n. 18 (redattore Francesco Viganò), accogliendo la questione di legittimità sollevata dalla stessa Cassazione.

Anno giudiziario: procuratore generale Palermo, si mantenga ergastolo ostativo

Non si abolisca l’ergastolo ostativo. È l’appello dell’avvocato generale dello Stato, Annamaria Palma, rivolto nell’intervento all’inaugurazione dell’anno giudiziario a Palermo in sostituzione del procuratore generale di cui si attende la nomina. Dopo avere ricordato che la quasi totalità degli uomini d’onore riprende il proprio posto il giorno stesso della scarcerazione, accompagnata da feste rionali, Palma ha sollecitato una riflessione attenta sull’ergastolo ostativo “ancora oggi cardine della legislazione antimafia”.

“Come si fa – ha chiesto – a ritenere che chi ha commesso innumerevoli omicidi e stragi anche di uomini delle istituzioni possa, tornando libero, abbandonare definitivamente la precedente vita illegale? L’ergastolo ostativo è un presidio. Il giusto principio costituzionale del fine educativo della pena – ha aggiunto – può essere applicato soltanto se lo Stato persegue la strategia di colpire il vincolo associativo punto di forza della mafia. Semplice dissociazione e buona condotta non bastano. Il mafioso si porta fino alla morte le regole di Cosa nostra. Il doppio binario, faro delle attuali scelte legislative, non va quindi cancellato. Si vanificherebbero i positivi risultati raggiunti”. (ANSA)

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Giugliano. Il sindaco Pirozzi ‘copia’ Salvini: “Basta roghi, i campi rom vanno smantellati”

Duro posto del sindaco di Giugliano Nicola Pirozzi sulla questione rom e roghi tossici. Il primo cittadino ha chiesto...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria