Giugliano in lacrime per Dennis, il 18enne morto sul colpo dopo lo schianto in moto
Giugliano in lacrime per Dennis, il 18enne morto sul colpo dopo lo schianto in moto

Si chiama Dennis Ferrante il giovane di 18 anni che ha perso la vita nell’incidente di ieri a Giugliano, in via Nuova Sant’Antonio. Il giovane, che era insieme all’amico – anche lui 18enne – si è schiantato contro una Lancia Delta per motivi ancora da accertare, perdendo la vita sul colpo. In gravi condizioni l’amico Massimo, che sta combattendo la più grande battaglia della sua vita e si trova in coma. 

I due giovani sono ex atleti e allievi dei Blue Devils, squadra dilettantistica di calcio, che in queste ore ha espresso tutto il dolore per la scomparsa di Dennis sui social. E che, allo stesso tempo, prega per le condizioni di Massimo.

Il post sulla pagina social dell’associazione ‘Blue Devils Napoli’

«Per un profondo rispetto della privacy non verranno pubblicate foto. Due nostri ex atleti classe 2003 hanno subito un incidente stradale in moto. Dennis è passato a miglior vita e Massimo è in coma e sta combattendo una dura battaglia. Non sappiamo cosa scrivere ma preghiamo per Massimo e facciamo le più sentite condoglianze alla famiglia Ferrante».

Intanto, sotto allo stesso post, sono centinaia le dediche degli amici e dei conoscenti di Dennis. «Mi dispiace tanto per Dennis. Non ci voleva, era un ragazzo molto buono. Condoglianze alla  famiglia». E ancora: «Notizia terribile. Non ci posso credere. Dennis ragazzo solare sempre sorridente». Poi il commento di un genitore: «Sono distrutto, questa triste notizia mi ha gelato il sangue. Non ci sono altre parole. Io e mio figlio Marco ci uniamo nella preghiera e siamo vicini alle loro famiglie».

La dinamica dell’incidente a Giugliano

Poco dopo le ore 18 di ieri si è verificato un mortale incidente in via Nuova Sant’Antonio a Giugliano. Un’auto, una Lancia Delta, ed una moto Yamaha si sarebbero scontrati. In sella al mezzo a due ruote si trovavano due 18enne, di cui uno ha perso la vita sul colpo dopo l’impatto. L’amico, invece, si trova all’ospedale San Giuliano in prognosi riservata. L’autista, 51enne di Frattamaggiore, avrebbe riportato lievi ferite e la sua vettura ha subito forti danni poiché finita contro un deposito.

Sul posto sono giunti i soccorsi del 118 insieme alla polizia municipale di Giugliano, guidata dal capitano Luigi Maiello. Intanto, il traffico è andato in tilt nella zona di confine con Parete e Villaricca. Lo scontro è stato violento ma le cause sono ancora in fase di accertamento.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.