32.4 C
Napoli
martedì, Luglio 23, 2024
PUBBLICITÀ

Kim è rimasto l’unico giocatore del Napoli ai Mondiali: “Pronto a giocare nonostante l’infortunio”

PUBBLICITÀ

Kim Min-Jae è l’ultimo dei 5 giocatori del Napoli ancora in corsa ai Mondiali in Qatar. Il colosso della Corea del Sud sfiderà infatti il favorito Brasile stasera alle 20:00 allo Stadium 974. Eliminato il polacco Piotr Zielinski, fermato però ieri da un’inarrestabile Francia trascinata da Kylian Mbappe e Olivier Giroud. Discorso diverso per Lozano, Anguissa e Olivera, fermatisi nei loro rispettivi gironi.

L’infortunio di Kim: “Pronto a giocare anche a costo di infortunarmi”

Il centrale coreano aveva riportato durante le gare del girone un infortunio muscolare al polpaccio, che lo aveva costretto alla sostituzione nella seconda gara contro il Ghana e all’assenza contro il Portogallo. Ora però, con il passaggio del turno della squadra asiatica, la strada si fa dura e c’è bisogno dell’apporto del suo miglior difensore. Specialmente poiché l’avversario è del calibro del Brasile, probabilmente insieme alla Francia un passo più avanti alle altre per la vittoria finale. Queste le parole di Kim in merito: “È stato difficile guardare dalla panchina, ma l’infortunio che ho subito non mi permetteva di essere al 100%. Mi è spiaciuto non esserci. Se giocherò contro il Brasile? Voglio fare di tutto per esserci, sono pronto a giocare anche a costo di infortunarmi più seriamente“. Dichiarazioni che hanno fatto discutere specialmente i tifosi del Napoli, che vorrebbero tenersi stretto il difensore in vista del girone di ritorno di Serie A, da affrontare al massimo delle forze per puntare allo scudetto.

PUBBLICITÀ

Le parole di Bruscolotti sulle dichiarazioni del difensore

Sulle parole di Kim è intervenuto uno che di muscoli e difesa se ne intende eccome. A canale 21 Beppe Bruscolotti ha commentato così le dichiarazioni: “Magari sono state tradotte male? Non è detto: è un ragazzo giovane, trovo normale che la pensi così e che voglia giocare una partita del genere anche con una gamba sola. Pure io avrei fatto di tutto per esserci. Insomma, non sono preoccupato: è chiaro che cercherà di non farsi male e non sarà incauto, però farà il possibile per partecipare alla partita”.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Dries Mertens cuore partenopeo: “Quando smetterò di giocare verrò ad abitare a Napoli per sempre”

Dries, Ciro, Mertens torna a parlare di Napoli e lo fa in una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport....

Nella stessa categoria

PUBBLICITÀ