La dieta di Cristiano Ronaldo
La dieta di Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo «mangia asempre la stessa cosa nella sua dieta». A svelarlo segreta del campione portoghese è il collega della Juventus U23, Daouda Peeters, che lo conosce bene e che lo affianca spesso in campo ma anche nei momenti del pasto. La dieta che ha permesso a Ronaldo di diventare uno dei migliori giocatori al mondo sarebbe composta principalmente da tre alimenti consumati quotidianamente.

Cristiano Ronaldo, dieta rigida e solo acqua

Sono «Broccoli, pollo e riso», i tre cibi cardine della dieta segreta svelati da Peeters a HLN, pietanze sane e ricche di proteine. Per quanto riguarda invece l’idratazione, non c’erano ormai molti dubbi su quale fosse il rapporto del campione con le bibite gassate e zuccherate. «Litri d’acqua, niente Coca-Cola», dice il collega bianco nero, la stessa Coca Cola che in conferenza stampa Euro 2020 Ronaldo aveva allontanato da sé, facendo crollare il titolo in borsa.

Una dieta rigida dunque, che però il giocatore seguirebbe esclusivamente per motivi sportivi e non per vanità. «Non fa quegli esercizi addominali per vanità, ma perché vede il suo corpo come uno strumento di lavoro», ha continuato Peeters. «Non è il caso che Cristiano stare davanti allo specchio ore. Comunque, non avrebbe tempo per quello. Quando è al club, è principalmente per allenarsi. Vive davvero per il suo lavoro».

«Cristiano è un ragazzo molto simpatico, ma allo stesso tempo prende il calcio molto sul serio», continua il collega. Ronaldo si prepara ora alla sfida degli ottavi di Euro 2020: «Sul bus non parla d’altro. Sarà molto motivato a battere il Belgio» conclude Peeters.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.