Approvati 5 Puc, al lavoro i percettori del reddito di cittadinanza a Melito

reddito di cittadinanza Melito
Approvati i puc dalla giunta comunale
Sono stati approvati in giunta comunale a Melito 5 puc (progetti utili alla collettività) nei quali verranno impiegati i percettori del reddito di cittadinanza residenti in città.
Su proposta del vicesindaco ed assessore ai Servizi sociali Luciano Mottola, l’esecutivo ha dato l’ok all’impiego dei percettori in progetti di carattere ambientale, sociale e legati alla sicurezza cittadina.
A darne notizia è stato il sindaco Antonio Amente con un post sulla propria pagina Facebook pubblicato pochi minuti fa. Melito, stando agli ultimi dati è la quarta città d’Italia per percettori di reddito di cittadinanza.

Percettori del reddito di cittadinanza al lavoro a Melito, i puc approvati dalla giunta Amente

AMBIENTE
Gli operatori saranno impegnati nello spazzamento stradale, in quei giorni ed orari in cui tale servizio non sia svolto dalla società appaltatrice, garantendo, in tal modo, il massimo decoro del paese. In particolare gli operatori segnaleranno eventuali anomalie e problematiche riscontrate sul territorio comunale, nonché eventuali lamentele sollevate dai cittadini.
Infine si occuperanno di sensibilizzare la collettività sul tema della raccolta differenziata e pulizia, fornendo ai cittadini tutte le informazioni utili.
In particolare la sensibilizzazione riguarderà lo smaltimento illecito dei rifiuti da parte di cittadini e attività commerciali, i conferimenti fuori orario consentito o in giorni difformi dal vigente calendario di raccolta differenziata.
SCUOLE
Gli operatori avranno il compito preliminare di controllo del corretto utilizzo dei dispositivi obbligatori in tema di coronavirus (utilizzo di mascherine e guanti), nonché del rispetto del distanziamento sociale, sia all’interno dei plessi che all’esterno, gestendo in maniera accurata gli ingressi al fine di evitare il più possibile assembramenti e contatti.
PROGETTO CONTROLLO E SICUREZZA – SUPPORTO AL CITTADINO
Il piano punta al supporto ai responsabili del servizio di controllo ed identificazione degli utenti che accedono al Comune di Melito di Napoli, attraverso l’accoglienza dell’utenza, svolgendo attività di front-office, nonché identificando e registrando tutti gli ingressi e gli accessi. Gli operatori avranno il compito preliminare di controllo del corretto utilizzo dei dispositivi obbligatori in tema di coronavirus (utilizzo di mascherine e guanti), nonché del rispetto delle distanze personali minime di sicurezza e di verifica della temperatura corporea di tutti gli utenti, compresi il personale dipendente e gli amministratori.
VERDE PUBBLICO
Gli operatori saranno impegnati nelle attività di manutenzione ordinaria e di pulizia di tutte le aree a verde, comprese le aiuole e la villa comunale, in quei giorni ed orari in cui tale servizio non sia svolto dalla società appaltatrice, garantendo, in tal modo, il massimo decoro del paese. In particolare gli operatori si occuperanno del taglio dell’erba e della pulizia di eventuali rifiuti presenti all’interno di tutte le aiuole comunali e della villa comunale.
Si occuperanno altresì dell’apertura della villa comunale, della vigilanza generale e del controllo dell’ingresso e dell’uscita dei cittadini, garantendo altresì il rispetto di tutte le ordinanze / DPCM.
SUPPORTO AD ANZIANI E DISABILI
I percettori del reddito di cittadinanza saranno impegnati in un progetto che prevede la consegna, acquisto medicinali o beni di prima necessità per le persone sole in casa, anziani o diversamente abili.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK