Mamma parte per le vacanze con l’amica e la figlia di 3 anni muore di fame

La mamma parte per le vacanze e la figlia di 3 anni muore abbandonata. La vicenda è stata riportata dal quotidiano russo è tornata in auge dopo le dichiarazioni di Maria Plenkina, mamma della bimba. Il dramma si è verificata nel febbraio del 2019. 

 

La genitrice 21enne è partita per una vacanza con un’amica a febbraio lasciando la piccola Kristina sola in casa. La donna è tornata il 20 febbraio a Kirov in Russia ed ha saputo della notizia, il corpicino della piccola è stato scoperta dalla nonna Irina. Secondo i medici legali la piccola è morta di fame, ha tentato di nutrirsi con detersivo in polvere.  La donna rischia dagli 8 ai 20 anni di reclusione, è stata dichiarata sana dagli psichiatri.