Mara Venier chiude Domenica In, l’addio della conduttrice: «Rimarrà nel mio cuore»

Mara Venier a Domenica In [Foto d'archivio]
Mara Venier a Domenica In [Foto d'archivio]

Mara Venier negli ultimi giorni ha rilasciato diverse interviste. Tra una dichiarazione e l’altra, ha confessato a Il Messaggero di essere pronta per ritirarsi dalla tv dal prossimo anno. Poi, a TvBlog, ha fatto il punto della situazione di questa edizione di Domenica In.

Mara Venier chiude Domenica In

Queste le parole di Mara Venier riprese dal portale di notizie di gossip BitchyF. “Un aggettivo per descrivere questa edizione di Domenica In? Straordinaria e aggiungerei indimenticabile, perché una parola davvero non basta per descrivere questa stagione. Non mi ricordo quante edizioni di Domenica in ho fatto, tante, ma per me non era prevedibile avere una edizione come quella di quest’anno, nel bene e nel male. Una edizione difficile, drammatica, ma allo stesso tempo con un grande successo di pubblico, che ha risposto ed ha capito perfettamente quello che stavamo facendo. Questa edizione di Domenica in sarà quella che ricorderò più di tutte, rimarrà nel mio cuore e me la porterò con me per tutto il resto della mia vita”.

Lunedì ricevetti una telefonata del direttore di Rai1 Coletta, una telefonata molto affettuosa in cui mi diceva che ero libera di scegliere cosa fare, ma dove aggiungeva l’invito a tornare in onda, perché riteneva molto importante il fatto che tornassi per dare un segnale positivo al pubblico che in quel momento aveva bisogno di essere rassicurato. Subito dopo arrivò anche la telefonata dell’AD Fabrizio Salini che mi chiedeva di tornare in video perché in quel frangente io rappresentavo la Rai. Dopo un’ora chiamai Coletta e gli dissi che sarei tornata, con tutte le precauzioni sanitarie del caso. E’ stata una puntata molto difficile quella del 22 marzo, ma che ho voluto partisse con quel filmato sugli abbracci degli ospiti che erano stati da me nelle precedenti puntate, immagini che mi hanno fatto commuovere e hanno fatto commuovere molti italiani”. [Qui l’intervista completa]

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.