sequestro

Maxi sequestro nella serata di ieri, giovedì 25 marzo. Durante una operazione congiunta della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza a Licola, in via Madonna del Pantano rinvenuti e sequestrati 100 chili di cocaina, 50 chili di hashish, 9 pistole e oltre 300mila euro in contanti confezionati sottovuoto. La droga, confezionata in involucri contrassegnati da frecce gialle e rosse, trovata all’interno di autentici bunker sotterranei, realizzati sotto ai pavimenti di alcune villette
che sorgono in via Madonna del Pantano e via Staffetta a cui si accedeva attraverso
tombini idraulici. Diverse persone fermate: la loro posizione è al vaglio degli
inquirenti.

Ferrara Francesco classe 73, residente a Giugliano, arrestato in flagranza di reato per detenzione di sostanza stupefacente. Il pubblico ministero di Napoli Nord ha chiesto la custodia cautelare in carcere. L’uomo, difeso dall’avvocato Luigi Poziello, si trova nel carcere di Poggioreale in attesa della udienza di convalida dell’arresto, davanti al giudice delle indagini preliminari del tribunale di Napoli nord.
Le successive analisi chimiche verificheranno se si tratta di stupefacente già “tagliato”, quindi destinato alle piazze di spaccio. Anche se appare invece verosimile che la partita sia pura.

SE VUOI RESTARE SEMPRE AGGIORNATO VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.