Questa mattina oltre 100 militari del comando provinciale della Guardia di Finanza di Caserta stanno eseguendo, su delega della Procura Distrettuale Antimafia e Antiterrorismo di Napoli, 11 misure cautelari personali (7 custodie in carcere e 4 arresti domiciliari) emesse dal G.i.p. del Tribunale di Napoli nei confronti di affiliati al clan camorristico “Belforte – fazione Maddaloni” e di imprenditori collusi operanti nel settore della gestione di apparecchi da gioco del tipo “newslot”, responsabili, a vario titolo, dei reati di estorsione, intestazione fittizia di beni, illecita concorrenza con violenza e minaccia, con l’aggravante dell’utilizzo del metodo mafioso al fine di agevolare l’organizzazione camorristica di
riferimento. Sono in corso di esecuzione anche i correlati sequestri delle slot machine imposte in numerosi esercizi pubblici.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.