Meteo. Napoli e provincia battono i denti nella morsa del gelo: sta tornando Burian

In queste ore il nuovo ingresso di aria polare sta facendo peggiorare il tempo al Centro-Sud. Secondo quanto si apprende da Il Meteo, nelle regioni centro-meridionali è atteso un peggioramento del tempo alimentato da aria fredda artica.

Nel corso di giovedì le precipitazioni su queste regioni potranno assumere carattere di temporale e scendere anche sotto forma di neve a quote collinari, sopra i 400 metri circa. In nottata e nelle prima ore di venerdì i fiocchi potrebbero raggiungere anche le coste abruzzesi, molisane e pugliesi settentrionali. Sul resto del Paese l’alta pressione garantirà un tempo più stabile con sole prevalente, fatta eccezione per i confini alpini, specie alto atesini dove continuerà a nevicare.

Antonio Sanò, direttore del noto sito di informazione meteorologica ha affermato che l’aria fredda causerà un nuovo calo delle temperature che scenderanno fino a -5°C sulla Pianura padana, prossimi allo zero anche al Centro e sulle alture del Sud. Di giorno non si salirà oltre i 10°C su gran parte d’Italia. Il direttore inoltre avverte che nel corso del weekend, dopo un temporaneo miglioramento atteso sabato 12, il tempo peggiorerà ancora al Centro-Sud domenica 13, questa volta però sui settori tirrenici.