11 C
Napoli
lunedì, Gennaio 17, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

“V’appicc’ ‘a cas”, picchia e minaccia lo zio per avere soldi: 31enne in manette


Gli agenti del commissariato San Giovanni Barra hanno arrestato C.G., 31 anni, pregiudicato, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, resistenza a pubblico ufficiale ed estorsione. È stata proprio la vittima ad allertare il 113 perché il nipote, messo alla porta, dava calci e pugni e minacciava gli zii che avrebbe dato fuoco all’appartamento.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Processo a Michele Zagaria, irreperibile il vivandiere del boss dei Casalesi

È irreperibile Vincenzo Inquieto, vivandiere del boss dei Casalesi Michele Zagaria, proprietario dell'appartamento in via Mascagni a Casapesenna dove il 7 dicembre del...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria