Tarcisio Burgnich
Tarcisio Burgnich

È morto a 82 anni Tarcisio Burgnich, ex difensore, tra le altre, di Inter e Napoli. E’ scomparso nella notte in Versilia dopo una lunga malattia. Burgnich, nato a Ruda (Udine) il 25 aprile 1939, era stato campione d’Europa con l’Italia nel 1968 e vicecampione del mondo nel 1970.

Burgnich è morto nella casa di cura S. Camillo a Forte dei Marmi (Lucca), dove era stato trasferito dopo una degenza all’ospedale Versilia. La salma sarà esposta nella casa funeraria Ferrante a Viareggio, cittadina dove l’ex calciatore e allenatore viveva.

Grave lutto nel mondo del calcio, è morto l’ex difensore del Napoli Burgnich

Soprannominato “Roccia” per la sua prestanza fisica, Tarcisio Burgnich era considerato uno dei migliori difensori della storia del calcio italiano, ed è stato tra i grandi protagonisti dei successi dell’Inter di Angelo Moratti e Helenio Herrera.

Boninsegna su Burgnich: «Solo lui poteva marcare Pelè»

«Quando giocava lui erano preoccupati tutti gli attaccanti, ne parlavo qualche tempo fa con Riva: “Che pessima domenica quando gioca Tarcisio». Roberto Boninsegna, con Tarcisio Burgnich insieme all’Inter, ricorda così la Roccia, scomparso questa notte a 82 anni dopo una malattia. «Che brutta notizia – dice all’Adnkronos -, eravamo molto amici fin da quando eravamo in giovanile dell’Inter. In allenamento lui mi marcava ed era davvero difficile prendere palla, uno dei più grandi marcatori di sempre. In Messico ha marcato Pelé benissimo, era l’unico a poterlo fare in quel modo. Era un friulano tosto, e quando manca un amico così è davvero un pessimo momento».

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.