Muore la nonna, famiglia di Giugliano trova un milione nell’intercapedine del muro

Un piccolo tesoretto nascosto nella casa di Corso Campano, soldi che gli eredi non potranno mai utilizzare. La scoperta è stata fatta da una famiglia di Giugliano che aveva iniziato i lavori di ristrutturazione nell’abitazione disabitata, appartenente alla nonna defunta. All’interno di un’intercapedine di un muro hanno trovato una serie di banconote da 100 mila lire, per un totale di un milione di lire. Enorme lo stupore dei figli e dei nipoti dopo il ritrovamento. La famiglia della donna, consapevoli del fatto che sono scaduti i termini per poter trasformare il vecchio conio in euro, decorsi nel 2012, non ha nemmeno tentato di cambiare i soldi in banca. E hanno visto, così, andare persi tutti quei soldi ormai diventati carta straccia.