Nascondeva 27 kg di sigarette nel ‘bunker’, arrestato contrabbandiere a Napoli

Controlli straordinari dei carabinieri della compagnia Vomero e del Reggimento Campania. Stefano Amanzio, 51enne del rione don Guanella, ai domiciliari per ricettazione, è stato trovato in possesso nel corso di perquisizione domiciliare di 27 chili di sigarette di contrabbando.

Li aveva nascosti in uno stanzino segreto: aveva rotto il muro del corridoio, creato una botola e nella stanza adiacente aveva ricavato un vano con del cartongesso. La botola era coperta da un armadio. Altri erano impilati dietro una porta. I carabinieri della stazione Marianella lo hanno arrestato e tradotto ai domiciliari in attesa del giudizio direttissimo.