Niente biglietti ai politici in tribuna, De Laurentiis invita solo ‘l’amico’ sindaco di Melito

Dopo tempo immemore, questa sera la tribuna d’onore dello stadio San Paolo non sarà popolata da politici. La decisione, oramai nota, di Aurelio De Laurentiis ha acceso le polemiche nel corso di questa settimana con un infuocato botta a risposta tra la Ssc Napoli e l’amministrazione comunale partenopea.

I biglietti ‘vip’ infatti non sono stati consegnati a consiglieri comunali, assessori e al sindaco di Napoli Luigi De Magistris per la querelle riguardante i lavori al San Paolo. Rappresentanza istituzionale napoletana assente, mentre quella politica campana è ridotta al lumicino. Secondo quanto appreso dalla redazione di InterNapoli.it, sarà infatti presente il sindaco di Melito Antonio Amente.

Un invito però che assume connotazioni diverse, è noto infatti il consolidato rapporto di amicizia tra il primo cittadino melitese ed il patron azzurro. Da mesi Amente e De Laurentiis sono in contatto per la possibile costruzione a Melito del centro sportivo del Napoli, un’ipotesi confermata più volte dallo stesso Adl. Questa sera in occasione di Napoli-Milan, Amente sarà in prima fila. Chissà però se al suo fianco siederà il produttore cinematografico, dato in forse per il big match di Fuorigrotta