treno casalnuovo
Un 39enne non rispetta il passaggio a livello a Casalnuovo. Vivo per miracolo

Un 39enne è stato investito da un treno nei giorni scorsi a Casalnuovo in provincia di Napoli. Il treno in transito lo avrebbe colpito di striscio. Soccorso in ospedale, i medici hanno escluso ferite gravi. Secondo la ricostruzione l’uomo avrebbe attraversato il passaggio a livello a barriere chiuse. Denunciato per interruzione di pubblico servizio.

Investito dal treno a Casalnuovo, vivo per miracolo

Un 39enne è stato investito da un treno a Casalnuovo, in provincia di Napoli. Il macchinista, vedendolo comparire all’improvviso, avrebbe tirato subito il freno di emergenza, ma quando era già troppo tardi.
Impatto inevitabile. Fortunatamente il treno lo ha colpito di striscio.
Visitato in ospedale, il 39enne è stato dimesso con prognosi di pochi giorni.
Il personale della Polfer ha denuciato l’uomo per interruzione di pubblico servizio, infatti l’incidente ha causato lo stop ferroviario per due ore.

La vicenda 

La vicenda risale ad alcuni giorni fa. Secondo le ricostruzioni delle forze dell’ordine l’uomo avrebbe attraversato il passaggio a livello con le barriere chiuse. Avrebbe scavalcato le sbarre, senza rendersi conto del treno in arrivo, e sarebbe quindi spuntato sui binari dal nulla quando il convoglio era già troppo vicino perché il freno di emergenza potesse arrestarlo in tempo. L’uomo è stato sbalzato a terra, il macchinista ha immediatamente chiamato i soccorsi segnalando l’investimento alla sala operativa del Compartimento Polfer di Napoli.

Denunciato dalla Polfer di Casalnuovo

Sul posto, oltre agli agenti della Ferroviaria, sono arrivati i sanitari del 118 e una pattuglia del commissariato di Acerra della Polizia di Stato. L’uomo è stato trasportato al Pronto Soccorso dell’ospedale Villa dei Fiori di Acerra, dove i medici hanno escluso danni gravi. Una forte paura e qualche contusione, ma ferite guaribili nel giro di sette giorni. Una volta ricostruita la dinamica e riconosciute le responsabilità del 39enne è scattata la denuncia per interruzione di pubblico servizio.
Per consentire i soccorsi e per effettuare i rilievi, infatti, la circolazione ferroviaria è rimasta bloccata per circa due ore.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.