Nuova ordinanza di Vincenzo De Luca
Nuova ordinanza di Vincenzo De Luca

È stata pubblicata l’Ordinanza n.10 del 21 marzo 2021, firmata dal Presidente Vincenzo De Luca, che dispone la proroga delle misure adottate nelle precedenti ordinanze 7,8 e 9 del 2021.

Si ricorda quindi che, con decorrenza dal 22 marzo 2021 e fino al 5 aprile 2021, sono ulteriormente confermate le disposizioni delle Ordinanze n.7 del 10 marzo 2021, n.8 dell’11 marzo 2021 e n.9 del 15 marzo 2021.

Nuova ordinanza De Luca, tra le misure confermate:

– Il divieto di svolgimento di fiere e mercati per la vendita al dettaglio – ivi compresi quelli rionali e settimanali – disposto dall’art.45 del DPCM 2 marzo 2021, sul territorio regionale le attività dirette alla vendita di soli generi alimentari, prodotti agricoli e florovivaistici in prossimità o all’interno di aree mercatali sono consentite esclusivamente ove svolte in negozi/box purché sussista la possibilità di contingentare gli accessi e limitatamente ai singoli negozi/box provvisti di allaccio diretto alla rete idrica.

La chiusura al pubblico – salvo che nella fascia oraria 7,30/8,30 – dei parchi urbani, ville comunali, giardini pubblici, lungomari e piazze. Con la precisazione che sono consentiti esclusivamente l’accesso e il transito motivati da comprovate esigenze di lavoro o di necessità. Ivi comprese quelle collegate all’accesso agli esercizi commerciali aperti e alle abitazioni private, nonché al relativo deflusso.​

La Campania ha l’indice di contagio più alto d’Italia, resta in zona rossa [ARTICOLO 19 MARZO 2021]

Sono 16 le regioni con un Rt puntuale superiore al valore soglia 1, purtroppo la Campania ha il record negativo. I dati fanno riferimento al 17 marzo relativi alla settimana dall’8 al 14 marzo. I dati dell’Rt puntuale sono calcolati al 3 marzo 2021. I tre valori più alti sono quelli della Campania con 1,65, seguita dalla Valle D’Aosta e Friuli Venezia Giulia entrambe a 1,42. Il valore più basso si registra nella provincia autonoma di Bolzano con un valore a 0,59. La cabina di Regia ministero della Salute-Iss sottolinea che: “Si conferma per la settima settimana consecutiva un peggioramento nel livello generale del rischio”

SE VUOI RESTARE SEMPRE AGGIORNATO VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.