Omicidio Melania Rea, ora Salvatore Parolisi può avere permessi premio

Salvatore Parolisi, 41 anni, condannato a 20 anni in appello per l’omicidio della moglie, Melania Rea, ha maturato i requisiti per usufruire dei permessi premio. L’ex caporal maggiore dopo 9 anni di detenzione, da qualche anno nel penitenziario di Bollate, avrebbe scontato quasi metà della pena e potrebbe beneficiare di queste possibilità. Salvatore Parolisi che è passato dall’ergastolo del primo grado ai trent’anni in appello, poi al ricorso in Cassazione che ha eliminato l’aggravante della crudeltà fino ai vent’anni di adesso

 Il legale dei Rea, nei giorni scorsi ha fatto, però si dice preoccupata di ritrovarsi davanti Salvatore Parolisi, l’assassino di Melania. «Speriamo che questo non comporti che la famiglia di Melania possa ritrovarselo sulla porta di casa perché ha perso la patria potestà della figlia». Poi ci pensa il fratello della vittima ad aggiungere le parole: «A noi nessuno ci ridarà più Melania. Spero che gli ultimi anni che dovrà scontare se li faccia tutti».

Salvatore Parolisi e l’omicidio di Melania Rea

La notizia su Salvatore Parolisi circola sui social e ha suscitato indignazione. «Può richiedere di usufruire di permessi premio perché è a quasi metà della pena. Chiederà di poter beneficiare di queste possibilità», assicura l’avvocato Nicodemo Gentile.  Il corpo di Melania, giovane mamma di Somma Vesuviana, venne ritrovato nel bosco al confine tra Abruzzo e Marche, due giorni dopo la sua morte. Il marito Salvatore Parolisi ne aveva denunciato la scomparsa durante una gita nel mese di aprile del 2011. Le indagini sono quindi approdate nella caserma di Ascoli, dove Parolisi istruiva proprio le giovani soldatesse. E in quei giorno, proprio dopo il delitto, è venuto alla luce la doppia vita dell’uomo. Il terzo incomodo era Ludovica, ex allieva di Parolisi. La relazione extraconiugale poi verificata e giudicata il movente dell’omicidio. Parolisi è stato condannato a vent’anni di carcere.

Seguici Sui Nostri Canali Social

Rimani Aggiornato Sulle Notizie Di Oggi