Infermiera insultata e colpita al pronto soccorso, 50enne nei guai in provincia di Napoli

E’ ormai in continuo aggiornamento il bollettino delle aggressioni ai danni del personale medico delle strutture ospedaliere di Napoli e provincia. Nella giornata di domenica è toccato ad una infermiera del pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia fare i conti con la rabbia immotivata di familiari dei pazienti. La donna, dopo un’aggressione verbale, è stata spintonata e colpita nel triage dell’ospedale stabiese da parte di un uomo e dei suoi familiari durante l’orario di servizio. La donna è stata poi medicata mentre il 50enne responsabile dell’aggressione è stato identificato dai carabinieri giunti sul posto poco dopo.