Pamela Prati esce allo scoperto: «Mi hanno plagiata, avrei conosciuto Mark il giorno del matrimonio»

Mark Caltagirone non esiste. Ad ammetterlo è stata la stessa Pamela Prati nel corso di un’intervista a Verissimo.

L’attrice ha ammesso di aver montato tutto, come raccontato in anteprima da Dagospia, che ha seguito attentamente tutto il caso e da subito aveva parlato di una storia inventata per esigenze di visibilità.

Mark Caltagirone non esiste

Pochi giorni fa, sempre a Verissimo, Pamela Prati era andata a Verissimo a dire la sua verità. Affermando che Mark esisteva e che si sarebbero comunque sposati e che avrebbero vissuto insieme ai loro due bambini presi in affido. Quando si è ritrovata per la seconda volta davanti a Silvia Toffanin ha vuotato il sacco e confermate quanto si diceva da tempo dietro le quinte.

Ovviamente la showgirl ha fatto l’ingenua ammettendo alla padrona di casa di Verissimo che credeva di conoscere personalmente Mark Caltagirone il giorno delle nozze nonostante non lo avesse mai visto né sentito al telefono.

Pamela poi ha confessato di essere stata plagiata dalle due manager Pamela Perricciolo ed Eliana Michelazzo e che al contrario di quanto scritto da Dagospia ed il settimanale Oggi, lei non ha debiti.

Nello studio con la Prati, oltre la Toffanin, anche il suo avvocato Irene Della Rocca.

Mentre risale a questa settimana l’ultima indiscrezione su Pamela Prati del settimanale Oggi.

“Pamela Prati sembrerebbe essere sommersa dai debiti e potrebbe aver tentato un rilancio pubblicitario al fine di fare cassa. La sua casa risulterebbe pignorata e, a quanto rivela la nostra fonte, avrebbe un debito di gioco con una sala bingo romana.”

Passione per il bingo confermata anche dall’ex manager Settimio Colangelo intervistato da Francesco Fredella per Nuovo Tv.

Nonostante questo Pamela Prati ha sempre smentito di avere problemi finanziari o di essere indebitata.