Mobilificio Cutolo crolla in provincia di Napoli, ambulanze e pompieri sul posto. Stamattina si è verificato il cedimento dell’edificio in via Nuova San Marzano a Poggiomarino. La notizia ha fatto subito il giro dei social network. Sul posto sono intervenute ambulanze, polizia, carabinieri e vigili del fuoco. Dopo il crollo dello stabilimento un gruppo di curiosi è arrivati in prossimità dell’edificio, intanto, la strada è stata inibita al traffico veicolare.

Inoltre l’associazione sanitaria Misericordia di Poggiomarino ha inviato un appello alla cittadinanza su Facebook: “Attenzione, non recarsi in via Nuova San Marzao. C’è stato il crollo di un edificio. Al momento non si registrano feriti o vittime. Si invita a non recarsi sul posto per dare modo ai soccorritori di mettere in sicurezza la zona”.

LE PAROLE DEL SINDACO DOPO IL CROLLO DEL MOBILIFICIO

Il sindaco Maurizio Falanga chiarisce: “Volevo informare che in riferimento al crollo di un immobile avvenuto in via Nuova San Marzano la situazione è gestita dalle Forze dell’Ordine prontamente intervenute, non ci sono vittime ma solo qualche lieve ferito assistito dal personale sanitario. Chiedo a tutti di evitare di recarsi sul posto per non intralciare le operazioni in atto”. Dopo i primi segnali di cedimento del mobilificio, gli operai sono riusciti ad allontanarsi e a mettersi in salvo.

SEGUONO AGGIORNAMENTI

CROLLA IL MOBILIFICIO A POGGIOMARINO, FOTO E VIDEO

 

IL FILMATO

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.