Protesta alla Federico II, operaio pronto a lanciarsi dal tetto dell’università

“Se per le 15.30 non mi danno un contratto io mi butto giù”. E’ questa la minaccia di un addetto alle pulizie della facoltà di Biotecnlogie dell’Università Federico II di Napoli, che sta scioperando insieme ad altri 18 operai sul tetto dell’ateneo in via Mezzocannone.

I lavoratori in sciopero, contestano alla  ditta di pulizie subentrante un abbassamento delle ore di lavoro del 75%. In questo modo, secondo gli scioperanti: “Verrebbero mandate 19 famiglie in mezzo alla strada”. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia.