Rissa in Spagna. Resta in carcere il 29enne di Casale, parla il fratello: «Ho paura per Emilio»

Emilio Di Puorto, 29 anni, di Napoli, Nicola Iannetta, di 21 anni di Salerno, Dario Bordoni, di 25 anni e Luca Maicon Vinicius Bellavia, di 22 anni (di questi ultimi due non è ancora nota la città di residenza) sono i quattro giovani arrestati per la rissa a Cadice nella quale è stato gravemente ferito un giovane spagnolo.

Pare che sia stata il 29enne di Villa di Briano, Emilio di Puorto, a sferrare il calcio in pieno volto al ragazzo spagnolo nel corso delle rissa. Il giovane è ancora in carcere mentre i suoi 3 amici sono stati rilasciati dopo l’interrogatorio. Il ragazzo, vittima’ è sedato all’ospedale di Puerta del Mar. A riprendere il violento gesto sarebbe stato un video girato da un buttafuori della discoteca.

Le bacheche Facebook dei 4 giovani, intanto, sono state invase di insulti e minacce. Preoccupato il fratello minore di Emilio, «Ha sbagliato, ho timore per la sua permanenza in quel carcere. Mai stato coinvolto in risse. Quella non è la persona che conosco. È alterata. Erano tutti ubriachi. Era in Spagna da settembre, sarebbe dovuto tornare tra 20 giorni”.».  Emilio studia e vive a Camerino, dove è iscritto alla facoltà di giurisprudenza di Unicam.