Antonio morto a 8 anni nel traffico a Roma, lo strazio della madre: «Non so come dirlo al fratello»

Parole sentite e colme di dolore quelle di Ioana, la madre di Antonio Bertoni, morto a 11 anni a Roma sulla Colombo. La donna ha parlato al Messaggero del dramma che si è consumato ieri quando ha perso suo figlio in strada.

Ioana e Antonio erano diretti al San Camillo per un appuntamento con l’allergologo: «Siamo usciti di casa verso le 8, c’era un muro di macchine. Dopo un quarto d’ora è iniziato tutto, Antonio ha avuto uno choc anafilattico». Questo il racconto della mamma, che continua:  «Intorno a noi c’era tanta gente, sono scesi dalle auto: tutti volevano aiutarci, ma è stato inutile, un incubo. Non immagino la mia vita senza mio figlio. Avevo già portato Antonio cinque volte al pronto soccorso del Bambin Gesù, non ero tranquilla, la notte respirava sempre male e volevo il parere di un altro medico. Non ho idea, c’era molto traffico. Lunedì parlerò col magistrato». Ma il peggio sembra non aver fine, perché Ioana ha un altro figlio più grande: «Devo dirgli che il fratellino è morto e non so come fare, loro sono la cosa più bella che ho avuto dalla vita».