Salvini non perdona Balotelli, l’attacco dopo la scommessa dello scooter: «L’avrei arrestato»

Fa ancora discutere la bravata di Balotelli, che ha scommesso 2000 euro in cambio di una scommessa con un amico, il quale per avere la cifra pattuita avrebbe dovuto gettarsi in mare a bordo del suo scooter. Detto fatto. L’episodio, però, ha fatto il giro dei social e, soprattutto, è costato una raffica di critiche all’attaccante svincolato.

Dopo la doppia denuncia ricevuta e le polemiche insistenti, il calciatore adesso deve fare anche i conti con le pesanti dichiarazioni del Ministro dell’Interno Matteo Salvini. Quest’ultimo ha dichiarato ai microfoni di Quarta Repubblica, su Rete 4, le seguenti dichiarazioni: “Io lo avrei arrestato. Che immagine diamo dell’Italia nel mondo, se nelle nostre città passa un ricco e viziato giocatore che dice al primo che passa ‘ti do 2mila euro se butti il motorino nel mare’, e questo lo butta davvero!”.