Lanciava pietre ai passanti nel Salernitano, i carabinieri lo sparano: confermato l’arresto

È stato confermato l’arresto per l’immigrato 32enne della Nuova Guinea che, nei precedenti giorni, ha aggredito i carabinieri ed ha lanciato pietre contro negozi e passanti. L’uomo -riporta Il Fatto Vesuviano– è ancora in ospedale con un femore fratturato a causa degli spari con cui i militari dell’Arma lo hanno fermato. I fatti sono  avvenuti a Scafati in via Poggiomarino. È accusato di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e danneggiamento aggravato.